Vrsar, Orsera, Istria sito ufficiale del turismo di Orsera

Vrsar, Orsera, Istria sito ufficiale
del turismo di Orsera

Tradizione a tavola 15.10.-15.11.2019.

Di più

Ocean Lava triathlon, oct. 25.-27.2019.

Ocean Lava Planet has extended its wings with a new event in Croatia. Taking place in Istria, the peninsula situated in the north-west of the country, Ocean Lava Triathlon Vrsar-Croatia takes place on October 25-27, 2019.

Di più

Eredità storica a Orsera

Il nome di Orsera (Vrsar) é molto antico. Nei documenti medieviali in latino, il nome della nostra cittadina é citato in diverse varianti: Ursaria, Ursarium, Vrsarium, Orsaria…

Di più

A Rich Culinary Tradition

All fragrances and aromas blend in Vrsar to give a harmonious overture into the characteristic gastronomy of Istria. Sea food, grilled fish and meat delicacies that can be tasted in charming restaurants and authentic konobas (taverns) are just a small part of the rich gourmet experience offered by Vrsar.

Di più

Bellezze naturali

Dalla costa adriatica fino alla pianura e al terreno leggermente collinare  nell’ hinterland, le bellezze naturali di Orsera e dei suoi dintorni sono fonte di ispirazione per i visitatori in cerca di riposo e di relax.

Di più

Cerca l'alloggio

PORTE PICCOLE DELLA CITTA’

Le piccole porte cittadine di Orsera, di origine medievale, parte del sistema difensivo, situate nell’immediata vicinanza della chiesa di S. Antonio di Padova, rappresentavano l‘ingresso secondario e in gran parte pedonale. Hanno le caratteristiche romaniche, mentre acquisirono l’aspetto odierno (definitivo) nella seconda metà del XVII secolo, quando i Veneziani collocarono sopra di esse il loro stemma araldico. A differenza delle grandi porte hanno conservato egregiamente la struttura lignea, che impediva l’ingresso in città, il che è raro in Istria. Le piccole porte cittadine insieme al passaggio attiguo annesso entro le mura, conducono direttamente alla piazza principale (dove era situata per secoli la chiesa parrocchiale) e rappresentano l’uscita più rapida dalla città per una persona che si trovi nella piazza principale. 

Le norme giuridiche del 1609 di Orsera riguardanti le porte cittadine:

Poiché le porte degli abitati non sono fatte solo per l’entrata e l’uscita da essi, ma anche, specialmente di notte, chiusa contribuiscono alla sicurezza degli abitanti: e talvolta quando si ritiene che ciò sia necessario per motivi di guardia e di difesa, si ordina che le due porte di questo Castello di Orsera siano riparate quanto prima e che siano utilizzabili e in buone condizioni, cosicché, eccetto il caso che non siano aperte, non possano entrare e uscire né gli uomini né gli animali subito dopo il suono dell’Avemaria.

Le chiude il Cavaliere comunale, con le chiavi sicure che, quando siamo a Orsera o è presente il nostro Vicario, devono essere portate al Castello ogni sera, e la mattina all’alba gli vengono restituite per cui con esse apre le suddette porte per la sicurezza e comodità di tutti.

Allo scopo che le porte vengano tenute chiuse, eccetto il caso che non succeda qualcosa di straordinario, ordiniamo al Cavaliere di non aprire mai di notte le suddette porte a nessuno dopo la loro chiusura, sotto la pena della perdita del lavoro, di tre colpi di corda e un mese di prigione, senza l’espresso permesso del nostro Vicario, o in Nostra assenza e quella del nostro Vicario, vogliamo che le chiavi siano conservate ogni notte nella casa del Gastaldo, e in sua assenza, nella casa di un Giudice.