Sarde in saor

Lavate le acciughe, passatele nella farina, friggetele in olio caldo e mettetele in una padella più grande. Affettate la cipolla e usate l'olio rimanente per soffriggere la cipolla. Aggiungere l'aglio tritato grossolanamente, il pepe schiacciato, il sale, una foglia di alloro e un rametto di rosmarino. Mescolate, versate l'aceto e il vino e fate bollire brevemente. Versate il contenuto sulle acciughe, che dovranno essere completamente immerse nel liquido, aggiungete le fettine di limone e mettete in frigo. Servite come antipasto freddo.

Le origini del "savor" o saor sono strettamente legate alla conservazione del pesce durante i lunghi viaggi in mare.